• 250870 iscritti di cui 7 online

    Referente per l’inclusione

    Posti disponibili:
    1
    Zona di lavoro:
    Belluno
    Area lavorativa:
    assistenza
    Posti disponibili:
    1
    Data di scadenza:
    13 Dicembre 2019
    Testo dell'annuncio:

    Referente per l’inclusione al Villaggio San Paolo
    Per la nostra sede di Cavallino-Treporti abbiamo aperto una selezione per una figura tutta nuova, quella del Referente per l’inclusione.

    Cerchiamo un candidato con esperienza nel sociale che voglia mettersi in gioco in una sfida tutta nuova, per fare ancora più grande la nostra voglia di offrire una vacanza che sia per tutti.

    Descrizione del ruolo

    Le attività specifiche che attendono il candidato al ruolo di Referente per l’inclusione sono:

    – mappatura,monitoraggio e inserimento nei materiali di promozione (sito, brochure, listini, etc.) degli aspetti legati all’accessibilità del Villaggio, dei suoi alloggi e dei suoi servizi

    – gestione del parco ausili della struttura (rinnovo, manutenzione, formazione all’utilizzo)

    – raccolta e successiva proposta agli ospiti di attività accessibili con valenza turistica sul territorio (escursioni)

    – accoglienza e coordinamento delle richieste di assistenza da parte degli ospiti con disabilità, da attuarsi secondo i casi tramite l’intervento di specifiche professionalità (es.: OSS, FKT) o dei volontari operanti in struttura

    – promozione della cultura sull’inclusione e sulla disabilità all’interno dello staff fisso e stagionale, tramite momenti di formazione e anche attraverso lo stimolo di buone pratiche da diffondere trasversalmente lungo tutta l’organizzazione aziendale

    – networking con altre realtà che operano nel settore del turismo inclusivo, in Italia ed in Europa

    – sviluppo di progetti per il finanziamento delle attività legate al turismo inclusivo

    – sviluppo di eventi di sensibilizzazione legati al tema del turismo accessibile

    – attività di promo-commercializzazione della proposta turistica rivolta alle persone con disabilità

    – implementazione di un monitoraggio dell’impatto sociale dell’attività dell’ente

    – sviluppo della comunicazione interna (verso gli ospiti) ed esterna (ufficio stampa) per promuovere le attività del Villaggio legate all’inclusione

    – stimolo della partecipazione attiva delle persone con disabilità alle scelte del Villaggio in tema di accessibilità

    – collaborazione nella gestione del volontariato operante in struttura

    Sito web:

    Aree riservate agli abbonati di liberamente