• 250941 iscritti di cui 11 online

    La fanciullezza

    Corso di laurea
    Psicologia
    Esame
    Psicologia dello sviluppo 1
    Docente
    Pagnin
    Descrizione

    Il quadro cognitivo dello sviluppo durante il periodo della prima infanzia ( 1 anno e mezzo- 6 anni circa) era solitamente negativo e poco lusinghiero. Ad esempio il pensiero del bambino era spesso caratterizzato come preoperatorio o preconcettuale in età prescolare. Le recenti ricerche hanno mostrato che alla fine di questo periodo si acquisiscono importanti competenze, fragili ma genuine. Sembra perciò che si siano sottovalutate, come nel caso del lattante, le capacità di questa età.

    Punti richiesti
    Non hai un abbonamento attivo a Liberamente, ma puoi abbonarti cliccando qui.
    Il download di questo file richiede 1 punti, che verranno scalati automaticamente dal tuo account al click sul tasto sottostante.
    Devi effettuare il login per scaricare questi appunti!
    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    C'è 1 commento.

    1. Credo di aver rilevato una incoerenza forse significativa, o meglio, l’uso lievemente improprio di alcuni termini. Il titolo che è stato dato a questi appunti è “La fanciullezza”, quando in realtà il suo contenuto riguarda l’infanzia: la differenza è ben più di una sfumatura, perché l’infanzia va dalla nascita ai sei anni, la fanciullezza dai sei agli 11 anni… periodi quindi ben diversi.
      Mi è parso opportuno sottolineare questa discrepanza, dal momento che io stessa ho scaricato l’articolo cercando materiale sulla fanciullezza… e invece qui ho trovato solo informazioni sull’infanzia.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente