• 250871 iscritti di cui 7 online

    Al via corsi di persuasione politica, ecco come ‘sedurre’ l’elettore

    Occhio allinterlocutore che si sfrega il naso o si schiarisce la voce: non vi trova interessanti.
    Se foste davvero convincenti, si sfiorerebbe le labbra o si toccherebbe i capelli. Sono solo alcuni dei consigli degli psicologi ai politici di ogni schieramento.

    Suggerimenti bipartisan per riuscire a sedurre lelettore, protagonisti di un Corso di persuasione politica presto al via tra Milano e Roma.

    Promotori delliniziativa lo psicologo Stefano Benemeglio e lo psicologo e psicoterapeuta Gilberto Di Benedetto. E spunto – riferisce una nota – è statp proprio lesito delle elezioni politiche 2006.

    La recente vittoria di misura di Prodi su Berlusconi – spiegano i due specialisti – propone oggi una nuova visione strategica della corsa al consenso.
    Se e vero infatti che labilita di un politico passa dalla sua capacita di persuasione, e vero anche che, con il passare del tempo, le fortune di un politico passeranno sempre di piu dalla sua capacita di persuadere non solo a livello televisivo o giornalistico, ma anche a livello di ogni singolo elettore.

    Una sorta di campagna porta a porta, perche in un complesso sistema politico che rende sempre piu difficile decidere per quale partito votare, ottenere una preferenza e come costruire un puzzle fatto di tanti tasselli.
    Insomma, per ottenere il consenso e conquistarsi il voto del cittadino – dicono gli psicologi – non bastano ne le argomentazioni logiche di ogni formazione politica ne la forza mediatica di uno o dellaltro schieramento. Allo stato attuale necessitano anche strategie che consentano di arrivare allemotivita del singolo elettore.
    Ed ecco – elencati dagli esperti – alcuni semplici gesti rivelatori da imparare a leggere per correggere il tiro durante un comizio.
    Ma piu in generale, politica a parte, per capire se stiamo piacendo oppure no allinterlocutore di turno: ATTI ANALOGICI DI GRADIMENTO.

    Quando la persona che abbiamo di fronte ne compie uno, e come se ci desse un semaforo verde e dicesse: Vai avanti cosi che vai bene:

    1) Bacio analogico (piegare le labbra come per baciare qualcuno)
    2) Pressione della lingua contro la guancia
    3) Linguino (rotazione della lingua sulla punta delle labbra o semplice esposizione di una piccola parte della lingua)
    4) Accarezzamento delle labbra con la punta del dito, il palmo o il dorso della mano, con un movimento in avanti e indietro
    5) Mordicchiamento interno delle labbra o della lingua, tipica espressione di intenso desiderio
    6) Suzione del dito o delle dita, segno di estrema gratificazione
    7) Suzione di un oggetto, ad esempio una matita o una penna
    8) Accarezzamento dei capelli, espressione di bisogno daffetto
    9) Variazione della postura in avanti con tutto il corpo, attraverso piccoli passi in direzione dellinterlocutore
    10) Variazione della postura del tronco in avanti
    11) Spostamento di oggetti verso di se
    12) Linterlocutore tocca amichevolmente con la mano chi gli parla
    13) Dito nellorecchio con lieve massaggio
    14) Lieve sollevamento della gonna quando una donna sta seduta
    15) Linterlocutore allarga braccia e gambe.

    All’opposto: ATTI ANALOGICI DI RIFIUTO.

    Equivalgono a un semaforo rosso.
    Quando linterlocutore ne fa uno, e importante cambiare argomento o eliminare parole e segni causa della reazione:
    1) Sfregamento del naso con il dito indice, seguendo un movimento orizzontale. Linterlocutore rifiuta largomento, il segno, il gesto o il comportamento espresso
    2) Sgregamento del naso con il dito indice, seguendo un movimento verticale. E come se linterlocutore volesse prendere fiato da un discorso troppo incalzante
    3) Spostamento di oggetti lontano da se
    4) Atto dello spolverare o spazzare via qualcosa da una superficie
    5) Atto del ripulirsi o spolverarsi
    6) Raschiamento della gola. Rappresenta un tentativo di espulsione
    7) Braccia conserte e gambe accavallate
    8) Variazione della postura del corpo allindietro
    9) Variazione della postura del tronco allindietro

    Aricolo tratto da yahoo notizie

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente