• 250949 iscritti di cui 7 online

    Donald Norman, l’autore de La caffettiera del masochista, a Milano, il 22 marzo, per Meet the Media

    Laureatosi al MIT in ingegneria elettrotecnica e specializzatosi in psicologia, Don Norman è stato definito un antropologo della vita moderna. E’ autore di numerosi libri sul design ed è noto per le sue teorie sulla “human-centered design”. Business Week lo ha di recente citato tra i 27 più influenti designer al mondo.

    Tra i suoi saggi di maggior successo si possono citare “The Psychology of Everyday Things” del 1988 (tradotto in italiano con il titolo “La caffettiera del masochista”) e “Il design del futuro” del 2007. Il suo ultimo libro, “Living with Complexity”, tradotto in italiano per i tipi della Pearson e presentato in occasione di Meet the Media Guru, affronta il tema del “sociable design” e afferma che un buon design può “domare” la complessità, per altro presentata come elemento che contraddistingue necessariamente il nostro mondo.

    E’ stato vicepresidente del gruppo di ricerca sulle tecnologie avanzate per la Apple Computer e dirigente alla Hewlett Packard e alla U Next. Nel 1998 fonda con Jacob Nielsen, la Nielsen Norman Group, società di consulenza di notorietà internazionale specializzata nel design dell’interfaccia umana di prodotti e servizi.

    Norman ha insegnato psicologia e scienze cognitive presso le più prestigiose università americane, è stato uno dei fondatori della Cognitive Science Society e ha a lungo diretto il Segal Design Institute della Northwestern University . All’inizio del 2006 è stato insignito con la “Benjamin Franklin Medal in computer and cognitive science”.

    Norman è anche il promotore del concetto di informatica pervasiva, presentato nel libro “The Invisible Computer”: «La tecnologia migliore è quella che non si vede, perché è tanto semplice da usare da diventare “trasparente”».

    http://www.jnd.org
    http://www.nngroup.com

    Fonte: http://www.comunitazione.it/leggi.asp?id_art=6752&id_area=166

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente