• Unisciti ai 250951 iscritti

    La violenza domestica sulle donne

    Uno studio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), pubblicato il 17 novembre, rivela l'enorme impatto che la violenza domestica ha sulla salute e il benessere delle donne di tutto il mondo, e quanto la violenza dovuta al partner venga ancora in gran parte tenuta nascosta.

    Da tempo si sapeva che la violenza del partner costituisce un importante fattore di rischio per molti problemi di salute, ma le prove erano fornite soprattutto da studi effettuati negli Stati Uniti e in Canada.
    La ricerca dell'OMS, condotta in collaborazione con la London School of Hygiene and Tropical Medicine, il Program for Appropriate Technology in Health (PATH) e diverse organizzazioni non governative nei vari paesi coinvolti, estende questi dati a livello globale e dimostra che la violenza opera in maniera simile tanto nei paesi industrializzati quanto in quelli in via di sviluppo.
    I ricercatori hanno effettuato interviste con 24.000 donne in età riproduttiva, provenienti da 15 località in 10 paesi (Bangladesh, Brasile, Etiopia, Giappone, Namibia, Perù, Samoa, Serbia-Montenegro, Tanzania e Thailandia).

    I risultati rivelano che, a seconda del paese, una porzione dal 15 al 71 per cento delle donne ha subìto abusi fisici o sessuali da parte dei propri partner. Questo tipo di violenza domestica è la forma più comune di maltrattamento subìto dalle donne, di gran lunga più frequente rispetto alle aggressioni di estranei o di semplici conoscenti.
    "Lo studio dell'OMS – commenta Mary Robinson, ex commissario per i diritti umani presso le Nazioni Unite – dimostra che la violenza domestica è presente in ogni luogo, anche se i tassi variano in modo significativo da nazione a nazione. I governi e le comunità dovrebbero mobilitare tutte le proprie energie per combattere gli abusi nei confronti delle donne".

    Gli autori dello studio hanno individuato associazioni inequivocabili e significative fra le violenze subite dal partner e un vasto numero di problemi di salute, comprendenti lesioni, disturbi emotivi, pensieri e tentativi di suicidio, e sintomi fisici di malattie.

    Articolo tratto da: http://www.lescienze.it/

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente