• 250849 iscritti di cui 9 online

    Lo stress può causare anoressia nervosa e obesità?

    Del fatto che lo stress potesse in qualche modo incidere sulle abitudini alimentari delle persone se n'è già parlato molte volte. Oggi, un ricercatore dell'Università di Hertfordshire in Inghilterra suggerisce che lo stress potrebbe avere un ruolo determinante nello sviluppo di anoressia e obesità.

    Il dr. Nick Troop è coordinatore di una squadra di ricerca creata per studiare come le abitudini, le emozioni e lo stress influiscano su una possibile difficoltà nel controllare il proprio peso. Lo studio avrà una durata di quattro anni e si avvarrà della collaborazione della Facoltà di Psicologia dell'Università di Hertfordshire e della sezione dedicata ai disordini alimentari dell'Istituto di Psichiatria del Kings College di Londra.

    I ricercatori fanno notare come questo studio possa offrire un'opportunità per integrare la ricerca in psicologia e psichiatria analizzando i sistemi che le persone adottano per gestire le proprie emozioni e come queste possano interagire con le abitudini di vita causando problemi nella gestione del proprio peso.
    Riferendosi a questa nuova ricerca, il dr. Troop sottolinea che già un precedente studio aveva messo l'accento sul fatto che questo tipo di problematiche influisce su entrambi gli aspetti che, di per sé, possono avere manifestazioni diametralmente opposte come lo sono l'anoressia e l'obesità. La possibilità di analizzare i due tipi di disturbi e problematiche in contemporanea offrirà maggiori chance per comprendere come le emozioni, le abitudini e lo stress possono influenzare due condizioni apparentemente incompatibili.

    Fonte: http://www.lastampa.it/

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente