• 250940 iscritti di cui 7 online

    Per le cocche di papà più attraenti maschi ‘cloni’ del padre

    Le 'cocche' di papà, una volta diventate adulte, sono destinate a scegliere un partner fisicamente uguale al padre. A certificarlo è la scienza: lo sostiene, infatti, una ricerca degli psicologi dell'università di Durham (Gb) e di due enti polacchi, che ha analizzato l''imprinting sessuale', dimostrando la preferenza femminile per uomini che ricordano la figura paterna. Al contrario, le donne che da piccole non hanno avuto rapporti idilliaci con il genitore, non sono attratte da maschi simili.

    Lo studio è pubblicato sul numero di luglio di 'Evolution and Human Behaviour'. "I risultati ottenuti – spiega Lynda Boothroyd, della Durham University – suggeriscono che il cervello umano non costruisce i prototipi di visi e figure ideali semplicemente in base alle persone che ci circondano, ma piuttosto a quelle con cui si hanno rapporti fortemente positivi".

    La ricerca ribalta la teoria che si è consolidata finora, secondo cui i i genitori hanno un ruolo 'passivo' nel processo di scelta del partner da parte dei figli, in particolare nell'attrazione fisica verso qualcuno con canoni particolari. Invece, il rapporto con il padre funziona come una sorta di imprinting sessuale.

    L'equipe ha coinvolto 49 ragazze polacche, tutte primogenite. Ciascuna ha scelto fra 15 facce diverse – e solo le facce, perché dalle immagini erano state cancellati capelli, orecchie, spalle e vestiti per non distrarre le partecipanti – la più attraente. I volti sono stati 'misurati' e analizzati per metterli a confronto con quelli dei padri della ragazze. E ne emerso che anche da grandi le 'cocche' di papà consideravano fisicamente attraenti gli uomini somiglianti al genitore.

    Fonte: http://it.news.yahoo.com

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente