• 250949 iscritti di cui 3 online

    Quando discutere fa bene alla salute

    Prendere le questioni di petto e discutere al momento invece di rimandare tutto al domani sembra avere benefici sulla salute. Lo dimostra una ricerca presentata alla 118esima convention annuale dell'American Psychological Association (Apa), da poco conclusasi a San Diego, in California.

    Kira Birditt, ricercatrice all’Institute for Social Research presso la University of Michigan, e i colleghi hanno scoperto che quando si sperimenta un senso di tensione con il proprio datore di lavoro, con il proprio figlio o compagno, eludere il confronto può risultare deleterio per la salute. Chi evita la discussione faccia a faccia, infatti, va incontro a più problemi si salute il giorno seguente e sperimenta enormi fluttuazioni dei livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. 

    Per giungere a questi risultati, la Birditt e i colleghi hanno preso in esame 1842 adulti di età compresa tra i 33 e 84 anni. Una volta al giorno per 8 giorni, ai soggetti era chiesto se avessero avuto una discussione o se erano stati sul punto di discutere con qualcuno e avevano deciso di rinunciare, dopodiché era prelevato un campione della loro saliva.

    “Le relazioni hanno un’enorme influenza su come ci sentiamo tutti i giorno, specialmente riguardo ai problemi relazionali”, spiega Kira Birditt. Per questo motivo, è bene discutere se necessario, piuttosto che nutrire sentimenti di rabbia o di rancore che possono danneggiare i rapporti interpersonali, nonché la salute fisica e mentale.

    Fonte: 118th Annual Convention of the American Psychological Association. San Diego, California; 12-15 agosto 2010.
    http://it.health.yahoo.net/c_news.asp?id=28716

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente