• Unisciti ai 250954 iscritti

    Se il compleanno di cliente e commesso coincide, aumentano le vendite

    Sono solo coincidenze? Secondo gli psicologi, le persone con cui si ha in comune luogo o data di nascita suscitano una specie di innata simpatia: un team di ricercatori della University of British Columbia di Vancouver (Canada) e dell'Insead di Singapore ha infatti scoperto che i clienti sono più propensi ad effettuare un acquisto se scoprono che il commesso del negozio è nato il loro stesso giorno o nella loro stessa città. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Journal of Consumer Research.

    Si tratta, spiegano gli esperti, di un naturale bisogno umano di trovare punti di contatto con il prossimo, che non viene meno anche quando si parla di denaro: "Una semplice casualità può risolversi in un incremento dell'attitudine all'acquisto da parte del potenziale cliente – affermano Lan Jiang e Amitava Chattopadhyay, che hanno coordinato la ricerca -. Il bisogno di contatto in un contesto di relazioni interpersonali nasconde, quindi, un effetto persuasivo".

    Anche la poltrona del dentista diventa meno scomoda se paziente e dottore vengono dalla stessa città: un'altra ricerca ha dimostrato che in questo caso ci si prende più volentieri cura della propria dentatura e si prenota più volentieri una visita successiva.

    Nessuna reticenza, quindi, da parte di chi vende prodotti o servizi nel rivelare la propria data di nascita o il luogo di provenienza, suggeriscono gli psicologi. La cortesia non deve comunque mancare, e niente bugie: mentire nuoce al bilancio. Se scoperte, infatti, le frottole dei commessi rischiano di far fuggire gli acquirenti.

    Fonte: http://salute.asca.it

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente