• Unisciti ai 250949 iscritti

    Sesso e web, in Iran i giovani lo fanno in chat

    Fare sesso fuori dal matrimonio è un tabu' in Iran ma, a quanto pare, dalle nuove dipendenze da Internet che aumentano nel mondo non è scampata neanche la repubblica islamica governata dai Mullah. Ne ha parlato al XIV Congresso mondiale di psichiatria l'esperto persiano di 'internet addiction' Abdoljavad Ahmadi, dell'Imam Khomeini international university di Qazvin, Iran. Nella sua ricerca lo psichiatra ha evidenziato che le 'chat erotiche' sembrano essere diventate un'attività abituale in Iran tra i giovani.

    “Per analizzare l'effetto delle 'sex chat' sul comportamento dei giovani- spiega lo psichiatra- è stato lanciato un messaggio in una 'chat room' della quale facevano parte tutti membri iraniani, offrendo un numero telefonico dei ricercatori del progetto”. All'indagine hanno partecipato 50 ragazzi, con un'età media di 26,5 anni. L' 80% di loro era 'single', il 14% sposato, e il 6% divorziato. Si è scoperto che fare sesso via chat in maniera prolungata li porta poi ad avere contatti fisici con l'interlocutrice, inclusi rapporti sessuali nel 34% dei casi. Il 76% dei partecipanti ha sottolineato che fare sesso via chat intensifica le loro sensazioni sessuali, mentre il 58% ha detto che si sente sessualmente soddisfatto dopo aver fatto sesso via internet. Il 26% riporta un effetto sul proprio lavoro. Mentre il 60% di loro ammette di masturbarsi durante o dopo il sesso via chat.

    “In conclusione- sostiene lo psichiatra iraniano- sembra che il sesso via chat si sta sviluppando nei giovani iraniani un'abitudine consolidata e intensifichi la loro vita sessuale”.

    Fonte: http://www.dire.it/HOME/sesso_e.php?c=14183&m=3&l=it

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente