• 250949 iscritti di cui 8 online

    Un matrimonio infelice è un rischio per il cuore

    Le donne che vivono un rapporto matrimoniale conflittuale, infelice e ricco di stress hanno un rischio più elevato di soffrire di ipertensione e di avere patologie cardiache. Lo rivela uno studio presentato al meeting annuale dell’American Psychosomatic Society, in corso nei giorni scorsi a Chicago.
     
    I ricercatori dell’University of Utah coordinati da Tim Smith hanno preso in esame più di 300 coppie di mezza età e anziane sposate da più di 20 anni. Ogni coppia ha compilato questionari sulla vita insieme, si è sottoposta a test psicologici e a esami clinici.

    È emerso che tra le donne invischiate in matrimoni stressanti e ricchi di conflitti venivano riscontrati tassi nettamente più elevati di depressione e sindrome metabolica (un insieme di sintomi quali ipertensione, iperglicemia, ipercolesterolemia e girovita troppo ampio che porta a un incremento del rischio cardiovascolare).

    “Strano, ma i tassi più elevati di sindrome metabolica in caso di matrimonio conflittuale li abbiamo riscontrati solo nelle donne, non negli uomini”, spiega Smith. “Forse il fenomeno si spiega con la tendenza tipicamente femminile a tramutare lo stress matrimoniale in depressione”.
     
    Fonte: Heartbreaker: a bad marriage raises cardiac risk. American Psychosomatic Society news release, Chicago 2009.
    http://it.health.yahoo.net/c_news.asp?id=24753

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente